SECUR CASH FLOW – Sistema Cash-In

MODELLI

Cassa self service Secure Cash Flow per deposito banconote in sicurezza

Il sistema SCF - ovvero Secur Cash Flow - è un metodo evoluto di gestione delle banconote che riduce considerevolmente i rischi collegati alla loro presenza e utilizzo, offrendo protezione non solo al denaro stesso, ma anche alle persone e al loro operato.

Tali sono i benefici derivanti dall'utilizzo della cassa di versamento automatico SCF da renderlo quasi indispensabile all'interno di esercizi commerciali, GDO, stazioni di servizio, sale gioco, società trasporto valori, istituti bancari e altro ancora.

Collocato all'interno di una struttura adeguata alle diverse necessità di sicurezza, Il sistema SCF permette l’allontanamento e la gestione sicura del contante. Prevede inoltre una logica elettronica integrata con la struttura ospitante, per la gestione coordinata di tutte le operazioni.

Il sistema SCF è disponibile in diverse versioni:

  • con 1 o 2 accettatori di banconote, in grado anche di segnalare eventuali banconote false
  • con o senza cash box per l’impilazione sequenziale delle banconote

VANTAGGI PER L’UTENTE

  • Riduzione del rischio rapina
  • Riduzione del rischio “banconota falsa” (Appr. BCE)
  • Riduzione dei costi assicurativi (premio/franchigia)
  • Riduzione tempi per controllo versamenti bancari
  • Riduzione dei consumi di energia e maggiore affidabilità (CPU senza parti in movimento)
  • Azzeramento dell’errore umano nel conteggio del denaro versato
  • Azzeramento del rischio infedeltà e contenziosi
  • Accettazione mazzette di diversi tagli (max 30 banconote per oper./singolo lettore )
  • Contabilizzazione immediata del denaro 
  • Certificazione validità dell’operazione di versamento con memorizzazione dei dati contabili e operativi
  • Invio dei dati a centro remoto
  • Accredito immediato del denaro con ovvi vantaggi finanziari
  • Verifica immediata dello stato contabile (tramite browser da dispositivo in rete)
  • Nessun vincolo con licenze software (es. sistemi operativi di mercato)

La cassa di versamento automatico SCF è in grado di:

Controllare la validità delle banconote, contabilizzarle e depositarle.
Tramite un accettatore certificato BCE, che soddisfa quindi i requisiti di validazione delle banconote della Banca Centrale Europea, il sistema SCF è in grado di verificare l'attendibilità e il valore di una banconota, per trasferirla solo successivamente all'interno di un box sottostante. Se rifiutata, la banconota non contabilizzata viene restituita sul vassoio superiore della bocchetta anteriore.

Gestire e garantire la sicurezza del contenitore in cui viene inserito, il cosiddetto mezzoforte, controllandone tutti gli aspetti fisici e funzionali, insieme alle procedure di versamento, prelievo e riconoscimento operatori.

Registrare incassi e accrediti, comunicando con diverse piattaforme: l’incasso versato può essere immediatamente accreditato nel conto corrente del cliente, previo accordo con l’istituto bancario e con la società trasporto valori, servizio questo già offerto da molti istituti di credito.

Comunicare con piattaforme di gestione remota della sicurezza e della manutenzione: un sistema risulta più efficiente ed affidabile quando è possibile controllarne e gestirne la funzionalità, intervenendo preventivamente in caso di necessità, anche a supporto di operatori che dovessero trovarsi in momentanea difficoltà.

Scelta del contenitore ospitante il sistema SCF

Nella scelta del sistema SCF si deve tenere conto dell’utilizzo che si intende farne e dei locali in cui esso viene collocato:

Locale presidiato
se il sistema SCF si colloca in un ambiente presidiato, dove il denaro viene prelevato quotidianamente, la scelta del suo contenitore (mezzoforte) deve orientarsi principalmente all’aspetto antirapina/anticoercizione.
Significherà quindi identificare un contenitore robusto ma leggero, ancorabile a terra.

Locale NON presidiato
se il sistema SCF si colloca in un ambiente non controllato, si consiglia di avvalersi di una cassaforte resistente, che possa essere garantire maggiore sicurezza grazie ad una chiusura di protezione del sistema SCF e dei valori qui contenuti.
Il battente della cassaforte potrà essere gestito dalla stessa logica SCF (consigliato) o avere in alternativa serrature standard. Essa potrà rimanere aperta durante tutto il periodo di lavoro per poi essere chiusa quando rimane senza presidio, ovvero normalmente durante la notte.

Ancoraggio: disponibile foro per ancoraggio a pavimento
Serratura di sicurezza: Motorizzata, gestione esclusiva da CPU, apertura con chiavi DALLAS
Memoria eventi int.: 4.000 eventi (minimo)
Conformità: Direttive CE
Accessori a richiesta: Cash Box aggiuntivo, chiave UK, stampante scontrino, lettore di codice a barre

CONFORTI SPA si riserva la facoltà di apportare modifiche ai prodotti illustrati senza alcun preavviso.

LEGGI TUTTORIDUCI

SCF1 Casseforti Cash-In

Altezza
63 cm
Larghezza
34,5 cm
Profondità
53,5+8 cm
Peso (kg)
130.00
Lettore MEI
1 x SCL83
Capacità cash box
1200 banconote
Alimentazione
220 Vac - 120 W
Limiti funzionamento
Temperatura (°C): 10-40 / Umidità (%): 30%-85%
Comunicazione
LAN RJ45, RS232, USB

Desideri maggiori informazioni?

Chiama il numero verde 800 347709

oppure manda una mail a

 

SCF 1
In contenitore
ANTIRAPINA

SCF 2
In contenitore
ANTIRAPINA

Dimensioni cm (HxLxP)

63x34,5x53,5+8

63x51,5x53,5+8

Peso Kg

130

150

Lettore MEI

1 x SCL83

2 x SCL83

Capacità cash box

1200 banconote

1200 x 2 banconote

Alimentazione

220 Vac -120 W

220 Vac – 230W

Limiti funzionamento

Temperatura (°C): 10-40 / Umidità (%): 30%-85%

Comunicazione

LAN RJ45, RS232, USB

 

 

SCF 2
In contenitore
CASSAFORTE

SCF 2
In contenitore
CASSAFORTE con vano
per Box Cassa

Dimensioni cm (HxLxP)

66,5x70x81

123x70x81

Peso Kg

550

1650

Lettore MEI

2 x SCL83

2 x SCL83

Capacità cash box

1200 x 2 banconote

1200 x 2 banconote

Alimentazione

220 Vac -150 W

220 Vac – 250W

Limiti funzionamento

Temperatura (°C): 10-40 / Umidità (%): 30%-85%

Comunicazione

LAN RJ45, RS232, USB